Potenza – Viaggiare in Economia

Viaggiare in economia

Cosa vedere a Potenza


Secondo la mia personale esperienza di visitatore, amante: della storia, della cultura, dell’arte e delle tradizioni, senza alcun dubbio, consiglio di fare visita alla città di Potenza.

Potenza è nota come “città verticale” per la sua particolare struttura urbanistica, che presenta il centro storico posto sull’altura più elevata e i restanti quartieri posti ad altitudini gradualmente inferiori.

Oltre ad essere il capoluogo di regione situato alla quota più elevata in Italia, Potenza è anche detta “città delle cento scale”, per via del suo sistema di scale, antiche e moderne, che collega le varie parti del centro urbano.

Fontana ottagonale - Potenza (foto Maurizio Cuomo - Spunti di Viaggio)
Fontana ottagonale – Potenza (foto Maurizio Cuomo – Spunti di Viaggio)

Potenza possiede, infatti, il sistema di scale mobili per il trasporto pubblico di maggior estensione in Europa ed il secondo al mondo dopo quello di Tokyo.

Capoluogo della Basilicata dal 1806, è tra le poche città italiane ad essere stata insignita di due medaglie d’oro: la prima come città benemerita del Risorgimento nazionale, nel 1898, la seconda come medaglia d’oro al merito civile, nel 2005.

Cosa vedere a Potenza:

Cattedrale di San Gerardo

Cattedrale di San Gerardo - Potenza (foto Maurizio Cuomo - Spunti di Viaggio)
Cattedrale di San Gerardo – Potenza (foto Maurizio Cuomo – Spunti di Viaggio)

Risalente a un periodo storico che va dal secolo XII al secolo XIII. la cattedrale di San Gerardo della Porta è il principale luogo di culto cattolico del centro storico di Potenza.

Costo: ingresso libero


Chiesa di San Michele Arcangelo

Chiesa di San Michele Arcangelo - Potenza (foto Maurizio Cuomo - Spunti di Viaggio)
Chiesa di San Michele Arcangelo – Potenza (foto Maurizio Cuomo – Spunti di Viaggio)

Ricca di fascino e di storia, la chiesa di San Michele Arcangelo dovrebbe risalire al V secolo circa, in un’epoca a cavallo fra il 492 e il 496. Al suo interno presenta svariate opere d’arte.

Costo: ingresso libero


Museo Archeologico Nazionale della Basilicata

Mascherone - Museo Archeologico Nazionale della Basilicata (foto Maurizio Cuomo - Spunti di Viaggio)
Mascherone – Museo Archeologico Nazionale della Basilicata (foto Maurizio Cuomo – Spunti di Viaggio)

Ubicato nel restaurato palazzo Loffredo, il Museo archeologico nazionale della Basilicata è intitolato a Dinu Adameșteanu, archeologo rumeno che fu il primo soprintendente della Basilicata.

Il museo offre un quadro generale dei ritrovamenti archeologici dell’intera regione della Basilicata e un maggiore approfondimento sulla più antica storia del territorio di Potenza.

Costo: 2,50 €

Info, contatti ed orari di apertura: Museo Archeologico Nazionale della Basilicata


Tempietto di San Gerardo

Tempietto di San Gerardo - Potenza (foto Maurizio Cuomo - Spunti di Viaggio)
Tempietto di San Gerardo – Potenza (foto Maurizio Cuomo – Spunti di Viaggio)

L’edicola votiva dedicata a San Gerardo La Porta, patrono della Città di Potenza, è realizzata sui resti di un’antica neviera e sita sul limite della Piazza Matteotti a ridosso del Muraglione.

La costruzione è attribuibile all’architetto Giuseppe d’Errico, mentre il busto del Santo è stato realizzato dall’artista potentino Michele Busciolano.

La piccola struttura, di chiaro gusto neoclassico, ha pianta semiottagonale e il busto neorinascimentale del Santo (raffigurato nell’atto di benedire) poggia su un piccolo podio, secondo quella che era la logica dei templi dell’antichità.

L’edicola ripropone la facciata di un edificio a cupola, con pianta semicircolare, chiusa sul retro. Sul basamento formato a gradoni, poggiano cinque colonne con il fusto scanalato, decorato con il capitello a foglie.

Le colonne sorreggono una trabeazione in marmo policromo decorata da angioletti e figure floreali.

L’iscrizione a sinistra ricorda due momenti importanti per la città: l’invasione dei briganti nel 1809 e l’insurrezione del 18 agosto 1860.

Costo: ingresso libero


Torre Guevara

Torre Guevara - Potenza (foto Maurizio Cuomo - Spunti di Viaggio)
Torre Guevara – Potenza (foto Maurizio Cuomo – Spunti di Viaggio)

La Torre Guevara è un antico monumento costruito nel secolo X-IX d.C., facente parte del castello cittadino (non più esistente), situata nella parte est del centro storico della città di Potenza.

La torre aveva una precisa ed autonoma funzione di vedetta e fu probabilmente costruita precedentemente al castello, che sarebbe sorto soltanto dopo.

Costo: ingresso libero


Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Potenza_(Italia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *