Forbici affilate in un minuto

Cari lettori, rieccomi a voi con un tutorial di “Fai da te” facile facile, che potrebbe tornare utile all’occorrenza: l’affilatura delle forbici. Un metodo pratico, veloce e funzionale per disporre sempre di forbici affilate e soprattutto affidabili.

Affilare forbici con uno spillo (foto M. Cuomo - www.nonsolorisparmio.it)

Suppongo che almeno una volta sarà successo anche a voi di armeggiare con delle vecchie forbici e di trovare difficoltà nel tagliare un pezzo di stoffa, di carta o di altro materiale, perché le forbici utilizzate non funzionavano a dovere.

Ebbene, sappiate che per risolvere questa tipologia di problema, causato il più delle volte dall’usura e dalla perdita nel tempo del tagliente dal filo delle lame, non ci vuole particolare fatica.

Prima ancora di ricorrere ad eventuali spese per la manodopera specializzata di un arrotino, vi suggerisco vivamente di provare l’affilatura con lo spillo, un metodo tanto efficace quanto semplice da mettere in pratica.

Validissima alternativa agli altri sistemi fai da te (questo tra le altre cose è a costo zero), per questa tipologia di affilatura non occorre né l’impiego di una pietra cote (particolare pietra abrasiva), né tantomeno avere esperienza in campo di affilatura. Basta un grosso ago o spillone da sarta e un paio di minuti del vostro tempo ed il gioco è fatto.

Procedimento pratico dell’affilatura delle forbici

Procuratevi uno spillone ponetelo perpendicolarmente alle forbici e come se voleste tagliarlo a metà, chiudete le forbici facendole scorrere sullo spillo per tutta la loro lunghezza (con lo stesso identico movimento che normalmente fate quando tagliate un pezzo di stoffa o di carta). In fase di chiusura applicate una moderata pressione e lasciate scorrere gradatamente per tutta la lunghezza delle lame.

Inizialmente, se le lame sono usurate, avvertirete una leggera resistenza, causata dalla micro-scheggiatura del tagliente delle lame, poi a mano a mano che ripeterete l’operazione noterete che l’iniziale attrito svanirà del tutto. Ripetete l’operazione (10 -20 volte dovrebbero essere sufficienti), fin quando, il rinnovato tagliente delle lame, non vi darà soddisfazione.

Come illustrato nel brevissimo video, l’operazione in sé, è molto facile, ciò nonostante, mi preme di suggerire comunque di prestare massima attenzione durante le operazioni: con forbici, coltelli e lame varie, andateci cauti, perché la classica banale distrazione è sempre dietro l’angolo… quindi siate prudenti e godetevi nuovamente le vostre forbici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *