Eco-risparmio

Pienamente convinto che il futuro (sempre che ne avremo uno da consegnare ai nostri figli), non possa prescindere dal rispetto e dalla salvaguardia della natura che ci circonda (l’inquinamento, purtroppo, in tutte le sue forme è ormai dilagante), quest’oggi sottopongo alla vostra attenzione le regole d’oro che tutti possiamo osservare, per dare un piccolo contributo positivo in tema di eco-risparmio.

eco-risparmio


Alcuni buoni consigli di “eco-risparmio”

Riduciamo l’utilizzo dell’auto

camminando a piedi e/o utilizzando una bicicletta ci aiuta a non inquinare, a creare meno traffico, a ridurre il consumo (e di riflesso ad abbattere il fabbisogno) di combustibili fossili ed è un ottimo allenamento per rimanere in forma.

Facciamo la raccolta differenziata

è una modalità organizzativa di gestione dei rifiuti utile e semplice da attuare.

Non sprechiamo gli alimenti

paradossalmente può rappresentare la prima fonte di risparmio (se non spreco alimenti, avrò ancora da mangiare e non occorrerà comprare!).

Occhio agli elettrodomestici

Sceglieteli di buona classe energetica, costano un po’ in più, ma il risparmio di energia è assicurato, i soldi spesi in più li ammortizzerete in poco tempo.

Il riciclo? Un obbligo morale! 

ancor prima di ricorrere all’acquisto facile, poniamoci la seguente domanda: “Ma è proprio necessario?”, poi valutiamo se si può ridare “vita” ad un indumento: spesso e volentieri una camicia dimenticata in armadio o un paio di scarpe poco utilizzate possono essere la soluzione giusta al nostro “problema”.

Stand-by

Non lasciate le apparecchiature elettroniche (tv, lettori dvd, computer, caricabatterie, ecc.) in stand-by quando non vengono usate; le apparecchiature in stand-by continuano a consumare elettricità e sono la prima causa di incendi domestici. Non lasciate inseriti nelle spine i caricabatteria: i trasformatori continuano inesorabile il loro consumo energetico.

L’acqua è un bene prezioso…

e come tale va rispettata! Apriamo i rubinetti solo per il tempo necessario (mantenerli aperti mentre spazzoliamo i denti o c’insaponiamo è oltremodo dispendioso); prestiamo più attenzione ed abbasseremo sprechi e costi in bolletta.

Luce naturale & lampadine

Sfruttate quanto più potete la luce naturale: aprite le tende, alzate le tapparelle e spegnete le lampadine quando uscite dalle stanze. Sostituite le lampadine a incandescenza con quelle a basso consumo (durano dieci volte di più e consumano molto di meno).

Un futuro da vegetariani

Il settimanale Newsweek ha calcolato che per produrre soli cinque chili di carne bovina serve tanta acqua quanta ne consuma una famiglia media in un anno. Cinque kg di carne, invece non bastano a coprire il consumo di una settimana, per la stessa famiglia!

Consigliate e divulgate

con l’ultimo suggerimento di questo breve elenco facciamo notare che la sensibilizzazione sul tema ecologia e risparmio non è mai abbastanza, per tal ragione mettete in pratica e divulgate i consigli letti in questa pagina e diverrete anche voi portavoce dell’eco-risparmio.


P.S.: il suddetto elenco contempla solo alcuni dei tantissimi suggerimenti che si possono dare in tema di eco-risparmio, se ne avete altri, sono ben accetti, avremo cura di aggiungerli in nota. Per contattare la nostra redazione: nsrisparmio@gmail.com

  .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *