Come evitare l’influenza!?

L’influenza è una malattia che ricorre in ogni stagione invernale; essa può avere un andamento imprevedibile e, ogni anno, impegna importanti risorse economiche nei cittadini che la contraggono.

Oltre alla campagna vaccinale, indispensabile per limitarne una possibile epidemia su scala nazionale, la prevenzione ed il buon senso sono essenziali affinché l’influenza possa essere arginata in maniera fattiva.

Come evitare l'influenza (www.nonsolorisparmio.it)

La trasmissione del virus dell’influenza si può verificare per via aerea attraverso le gocce di saliva di chi tossisce o starnutisce, ma anche attraverso il contatto con mani contaminate dalle secrezioni respiratorie.

Per questo, una buona igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie può giocare un ruolo importante nel limitare la diffusione dell’influenza.

Recentemente l’ECDC ha valutato le evidenze sulle misure di protezione personali (misure non farmacologiche) utili per ridurre la trasmissione del virus dell’influenza.

Dalla consultazione della Circolare sulla “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2017-2018” diramata dal Ministero della Salute, a seguire rimettiamo alcune raccomandazioni utili per la prevenzione dell’influenza.

Ecco in sintesi le misure di igiene e protezione individuale su come evitare l’Influenza:

1. Lavaggio delle mani (in assenza di acqua, uso di gel alcolici) Fortemente raccomandato
2. Buona igiene respiratoria (coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce, trattare i fazzoletti e lavarsi le mani) Raccomandato
3. Isolamento volontario a casa delle persone con malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale Raccomandato
4. Uso di mascherine da parte delle persone con sintomatologia influenzale quando si trovano in ambienti sanitari (ospedali) Raccomandato


A seguire invece aggiungiamo altri buoni consigli su come evitare l’influenza:

Esci di più all’aria aperta

la credenza secondo cui in inverno è meglio stare il più possibile chiusi al caldo è falsa: negli ambienti ristretti, soprattutto se molto riscaldati, è più probabile che ci si ritrovi a stretto contatto con qualcuno che ha già contratto l’influenza e che può passarvi il virus.

Stare all’aria aperta, soprattutto facendo delle passeggiate, riduce il rischio contagio e fa bene alla salute in generale.

Tieni alla larga lo stress

lo stress causa la produzione di ormoni che indeboliscono le nostre difese immunitarie.

È importante allora tenerlo sotto controllo, evitando di lavorare troppo e di riempirsi la giornata di impegni: un po’ di ozio ogni tanto fa bene alla salute.

Lava le mani appena puoi

l’igiene personale, è fondamentale per evitare contagi. È importante quindi lavarsi sempre le mani prima di mangiare ed evitare di toccarsi naso, occhi e bocca con le mani sporche.

Chi dorme bene non piglia… l’influenza

la prima regola è dormire a sufficienza, per gli adulti almeno sette ore per notte.

Le notti insonni, specie se ripetute, comportano infatti un serio abbassamento delle difese immunitarie.

Mangia in modo sano

per evitare i malanni di stagione, poi, è fondamentale un’alimentazione regolare e sana: non saltare mai la colazione, fare tre pasti al giorno e mangiare tanta frutta e verdura.

Ci sono poi due consigli da seguire per mantenere il sistema immunitario perfettamente funzionante: limitare il consumo di cibi e bibite troppo zuccherati ed evitare di procrastinare troppo i pasti, dal momento che il digiuno è uno stress importante per il corpo.

Fai attività fisica regolare

l’attività fisica è importante non solo per mantenersi in forma, ma anche per riattivare la circolazione del sangue che, a sua volta, rende il sistema immunitario più efficiente.

Per ottenere questo effetto benefico è sufficiente una camminata quotidiana.

Tieni giù le mani

spesso non ci si fa caso, ma tendiamo con una certa frequenza a portare le mani al viso. Siccome le tre principali vie di accesso dei virus nel nostro organismo sono: naso, occhi e bocca, è altamente sconsigliabile toccare queste parti del corpo senza prima aver lavato accuratamente le mani.

Il problema e che a volte lo si fa senza accorgersene. Prestando attenzione a questi movimenti involontari si ridurrà drasticamente il rischio di contagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *