Formiche: come allontanarle?

Con l’avvento delle giornate più calde, immancabilmente riappaiono alla nostra vista le formiche. Noncuranti del luogo in cui operano laboriose ed instancabili, le formiche dapprima a piccoli gruppi, poi sempre più numerose, cominciano la loro perlustrazione alla ricerca di cibo. Giustificatissima la loro presenza nelle zone di campagna, non raramente, però, le possiamo trovare anche nelle case di città, ai piani alti, tanto da divenire elemento sgradito all’uomo (allontanarle da casa non è mai molto facile).  Ma si possono allontanare le formiche in maniera naturale, senza utilizzare insetticidi pericolosi per la nostra salute?  A seguire segnaliamo alcuni rimedi naturali utili a respingere una possibile invasione di questi piccoli ospiti.

Formiche - come allontanarle

Innanzitutto, quando ti accorgi che le formiche sono presenti sul davanzale della finestra, sul balcone o ancor peggio in casa, per scongiurare una vera e propria invasione ti conviene agire tempestivamente.

Un primo passo fondamentale per non incorrere in sgradite sorprese, consiste in un’attenta pulizia della casa. Questi piccoli insetti cercano cibo, per cui è bene concentrarsi soprattutto nelle stanze in cui abitualmente vengono preparati e possono essere consumati degli alimenti (camera da pranzo e cucina), per tale ragione puliamo bene tutte le superficie per eliminare eventuali residui di cibo (questa operazione è da ripetersi ogni qualvolta vengono consumati dei pasti).

Altro luogo che è bene tenere sempre in ordine e pulito è la dispensa, ebbene, di tanto in tanto verificate (sulle mensole e/o sul fondo dei cassetti) se ci sono granelli di zucchero o di farina, briciole di pane o di biscotti e quant’altro accidentalmente possa risultare interessante per le formiche… ricordatevi basta un nulla per richiamare la loro attenzione!

Un altro importante consiglio da non trascurare è quello di chiudere ermeticamente qualsiasi alimento avanzato, a tal proposito utilizziamo sempre contenitori provvisti di tappo (il classico barattolo di vetro con tappo da avvitare è più che sufficiente, sono economici, tengono bene la freschezza dell’alimento ed in commercio ne esistono di tutte le misure). In quanto alla prevenzione un ultimo importantissimo suggerimento: non lasciamo mai la spazzatura, ma rimuoviamola tutti i giorni (la busta dell’organico è il luogo preferito da queste piccole esploratrici).

Esauriti i consigli ed i suggerimenti in fatto di prevenzione, ecco alcuni rimedi naturali per allontanare le formiche se vi accorgete di averle già in casa:

In alternativa all’uso di uno spray insetticida (nocivo per loro, ma anche per noi), riempiamo un erogatore di succo di limone: spruzzato sui davanzali delle finestre o sulle soglie disorienterà le formiche. Altre due sostanze che hanno un odore non tollerato dalle formiche sono la cannella e la menta. Usate al naturale o sotto forma di olio essenziale queste due essenze, terranno lontane le formiche, e allo stesso tempo profumeranno gradevolmente la vostra casa.

Anche l’aceto è sgradito alle formiche. Prepariamo un vaporizzatore con una parte di acqua e una di aceto e spruzziamola abbondantemente sulle aperture dalle quali si infiltrano in casa, le formiche nell’immediato cambieranno strada!!! L’odore dell’aceto per noi diventerà presto impercettibile, mentre per questi insetti risulta essere, per lungo tempo un forte dissuasore.

Un altro metodo naturale per allontanare le formiche consiste nel riempire un contenitore di acqua calda e sapone (ne basta pochissimo). Spruzzando l’acqua saponata nei punti strategici, scoraggeremo questi piccoli insetti ad entrare in casa. Spargere il carbonato di calcio lungo i muri, le porte e sui davanzali è un metodo efficace per allontanare le formiche. Lo stesso si può fare con il gesso, un’altra sostanza da loro mal tollerata. I fondi di caffè costituiscono un ottimo repellente naturale. Il caffè, non uccide le formiche, ma le fa allontanare.

Perché ucciderle se possiamo risolvere comunque ottimamente, limitandoci a respingerle?! Esistono innumerevoli rimedi naturali (innocui per l’uomo, ma oltremodo letali per le formiche), personalmente ho preferito elencare solo ciò che per le formiche risulta sgradito e può considerarsi valido repellente… Queste le mie scelte personali, a voi lascio come sempre il compito di valutare quali siano eventualmente le migliori modalità d’intervento da adottare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *