Come risparmiare carta

Come risparmiare carta? A seguire diamo piccoli consigli su come: utilizzare, riutilizzare e riciclare la carta!

Secondo uno studio del Bureau of International Recycling (BIR)¹, risalente al 2010, in Italia consumiamo ogni anno circa 11 milioni di tonnellate di carta, molta della quale (oltre la metà) finisce nel cestino.

Come risparmiare carta (foto M. Cuomo)

Essendo NonSoloRisparmio.it un sito quotato al risparmio e nel contempo molto sensibile alle politiche ambientali, indichiamo a seguire 5 piccoli accorgimenti grazie ai quali puoi ridurre di gran lunga lo spreco di carta.

Come risparmiare carta (5 fondamentali consigli)

Quando scriviamo riempiamo la pagina di più

Un buon modo per risparmiare carta lo si ottiene, innanzitutto, controllando la formattazione predefinita dei margini di stampa, così di avere a disposizione più spazio stampabile.

Se utilizziamo caratteri più piccoli di scrittura, avremo, poi, la possibilità di inserire più testo su ogni pagina.

Stampa fronte retro

Quando stampiamo i nostri documenti, prendiamo l’abitudine di usare la funzione di stampa fronte retro.

Con essa dimezziamo lo spreco, senza precludere la possibilità di stampare l’intero documento.

Al momento della stampa, selezioniamo esclusivamente il contenuto che realmente è di nostro interesse, azzerando tutto ciò che risulta essere superfluo: testo, immagini, tabelle, note ed eventuali indici.

Tecnologia senza carta

Con tanta tecnologia, abbiamo davvero bisogno di stampare o fotocopiare i documenti?

Inviando la documentazione in formato elettronico: sms, e-mail, ecc., non solo risparmiamo la carta, ma anche il tempo e gli eventuali costi di spedizione.

Utilizzare, riutilizzare e riciclare

Recuperiamo i fogli scritti solo su un lato per creare un “taccuino fai da te” che risulterà utile per poter prendere appunti, scrivere note ed eventuali promemoria.

Con questo piccolo, grande accorgimento, risparmiamo risorse, riduciamo la spesa ed aiutiamo l’ambiente.

Sia chiaro: conferire la carta usata nel cestino dei rifiuti per il riciclo, dovrebbe essere solo ed esclusivamente, l’ultimo passaggio virtuoso operato da un attento ecologista.

Scegli carta riciclata

Secondo l’EPA², la carta può essere riciclata fino a sette volte.

Usando carta riciclata, non solo aiutiamo a salvare le foreste preservando l’habitat naturale di molte specie rare, ma sfruttiamo anche una carta di buona qualità, per la cui creazione è stata impiegata meno acqua e minori risorse energetiche.

Attenzione: con l’uso di carta riciclata, eviteremo in tal modo, di mandare in discarica della carta destinata a marcire e a creare metano (gas serra nocivo per l’ambiente).


Note:

1 Il Bureau of International Recycling (BIR) è l’unica associazione mondiale del settore del riciclaggio. I suoi membri sono leader mondiali nella fornitura di materie prime, tanto da rendere il BIR, un colosso dello sviluppo economico sostenibile.

2 La United States Environmental Protection Agency (in acronimo EPA o USEPA, in italiano Agenzia per la protezione dell’ambiente) è un’agenzia del governo federale degli Stati Uniti d’America.


P.S.: se hai altri consigli o suggerimenti validi su come risparmiare carta, scrivi a nsrisparmio@gmail.it, saremo ben lieti di aggiungerli in calce al nostro articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *