Come riconoscere le uova

Come riconoscere le uova, è una piccola guida a scopo divulgativo, proposta semplicemente per offrire una miglior conoscenza di un alimento di uso comune (sicuramente sulla tavola di tutti), purtroppo divenuto commerciale e di scadente qualità.

saper riconoscere le uova

Come ben sapete, l’uovo è un alimento naturale di cui ci si può cibare direttamente o come ingrediente presente in numerosi piatti.

La composizione di un uovo medio (all’incirca sui 60 g. di peso) è così distribuita: acqua 65,5%, proteine 12%, sali minerali 11,5%, grassi 11%.
Le uova se fresche e di qualità, forniscono quindi una quantità significativa di proteine e di altri elementi nutritivi. Quelle di gallina sono altamente nutrienti perché forniscono una grande quantità di proteine complete di alta qualità, che contengono tutti gli amminoacidi essenziali per gli esseri umani, e forniscono quantità significative di parecchie vitamine e minerali, compresa la vitamina A, riboflavina, acido folico, vitamina B6, vitamina B12, colina, ferro, calcio, fosforo e potassio. Le uova sono inoltre uno degli alimenti singoli meno costosi contenenti proteine complete.

Ma quali sostanze nutrizionali potranno mai fornire delle uova prodotte all’interno di veri e propri lager per animali? Per la nostra salute e il rispetto del mondo animale, prestiamo molta attenzione ai codici riportati a seguire!

codice d'identità uovo

ATTENZIONE ALLA TIPOLOGIA DI ALLEVAMENTO

(scegliere l’uovo giusto allunga il tempo della spesa di soli 3 secondi)

0= UOVA BIOLOGICHE

Accesso quotidiano all’esterno, 1 gallina per 10 metri quadrati di terreno all’aperto con vegetazione, nidi, trespoli, lettiere, max 12 galline per metro quadrato al coperto, mangime biologico.


1= UOVA DA ALLEVAMENTO ALL’APERTO

Accesso quotidiano all’aperto, 1 gallina per 2,5 metri quadrati di terreno all’aperto con vegetazione. nidi, trespoli, lettiere, max 12 galline per metro quadrato al coperto.


2= UOVA DA ALLEVAMENTO DA TERRA (intensivo)

Allevamento a terra senza gabbie, ma in capannoni chiusi senza accesso all’esterno, max 12 galline per metro quadrato, nidi, trespoli, lettiere.


3= UOVA DA ALLEVAMENTO IN GABBIA (intensivo)

le galline si trovano in gabbia, dove depositano le uova su un nastro trasportatore che le porta direttamente al confezionamento, evitando così il contatto con la lettiera. 25 galline per 1 metro quadrato con posatoi che offrono solo 15 cm per gallina.


CONSIDERAZIONI FINALI SULLA SCELTA DELLE UOVA

La maggior parte delle uova (86%) destinate al consumo diretto, provengono da un allevamento di tipo 3 (allevamento in gabbia). Personalmente eviterei di acquistare e consumare uova che recano a inizio codice il 2 e il 3. A voi ora la scelta di un acquisto più consapevole!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *